Stampa

BIO BLOG

Mostra contenuto corrente come feed RSS

BIO BLOG


Pubblicato il da

LE PROPRIETA' DELL'OLIO ESSENZIALE DI LIMONE

La pianta del Citrus Limonum, originaria dell’Oriente, produce un olio essenziale molto pregiato e conosciuto per le numerose proprietà. L’OLIO DI LIMONE esercita un prezioso EFFETTO CALMANTE sul sistema nervoso ed è consigliabile soprattutto in casi di ANSIA, NERVOSISMO o INSONNIA. Vaporizzato nell’ambiente infonde tranquillità e aiuta la concentrazione. Qualche goccia, aggiunta ad un altro olio vettore come l’olio di mandorle dolci o d’oliva, rappresenta il rimedio perfetto per un MASSAGGIO ANTICELLULITE o per dare sollievo alle GAMBE PESANTI. L’essenza di limone ha anche proprietà SCHIARENTI, 4 gocce di questo prezioso olio, diluite in un cucchiaio di olio d’oliva e tamponate sulle macchie cutanee con un batuffolo di cotone, sono ottime per una schiaritura graduale. Per i CAPELLI GRASSI, basta aggiungere 4 gocce di questo olio essenziale a una noce di shampoo neutro e massaggiare la cute durante il lavaggio. Per le UNGHIE FRAGILI, si possono unire 1 o 2 gocce di olio di limone a un mezzo cucchiaino di olio d’oliva e massaggiarle per qualche minuto ogni giorno, rendendole molto più resistenti! L’unica raccomandazione è quella di NON UTILIZZARE l’olio essenziale di limone, prima dell’esposizione al sole, perché è fotosensibilizzante e potrebbe far comparire ANTIESTETICHE MACCHIE CUTANEE.

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

INSALATA ANTIAGE CON AVOCADO, MELAGRANA, LATTUGA, FETA E UOVA

INSALATA ANTIAGE CON AVOCADO, MELAGRANA, LATTUGA FETA E UOVA

Questa semplice ma gustosa insalata è un piatto vegetariano leggero, facilissimo da preparare e dal forte potere antiossidante. Inseritela nel vostro menu settimanale e la vostra pelle vi ringrazierà!
L’avocado è infatti ricco di vitamina E, potassio, magnesio, contiene una quantità importante di preziosi acidi grassi monoinsaturi. La Melagrana è da sempre conosciuta come simbolo della prosperità e della fertilità, i suoi semi di un brillante colore rosso sono infatti ricchi di flavonoidi, potassio (drenante), manganese, rame, fosforo, vitamine A, B, C, E, K.


Per la realizzazione della ricetta servono:
• i semi di 1 melograno
• 200 grammi di lattuga
• 150 gr di formaggio tipo feta
• 1 avocado maturo
• 3 uova sode
• 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
• Erba cipollina
• Sale e pepe qb


Per prima cosa dovete rassodare le uova. Una volta lesse, separate gli albumi dai tuorli. Schiacciate questi ultimi in una ciotola, aggiungendo un pizzico di sale e pepe, i due cucchiai d’olio e mescolate bene il tutto fino ad ottenere una salsa.


Sbucciate e tagliate a dadini l’avocado, tagliate le foglie di lattuga e uniteli in un’insalatiera. Aggiungete infine la salsa preparata con i tuorli e mescolate. Aggiungete per finire gli albumi tagliati a cubetti, il formaggio feta tagliato a dadini, i semi della melagrana e l’erba cipollina tagliata.


Buona bellezza a tutte!

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

ANCHE I CAPELLI INVECCHIANO, COME MANTENERLI GIOVANI E VITALI

Leggi tutto il messaggio: ANCHE I CAPELLI INVECCHIANO, COME MANTENERLI GIOVANI E VITALI

Come la pelle, anche i capelli subiscono un fisiologico processo di invecchiamento. L’età maggiormente critica è quella dei 40-45 anni poiché con l’avvicinamento alla menopausa e il calo degli estrogeni, i capelli tendono a diventare sempre più sottili e radi, iniziano a presentarsi fragili, crespi, opachi, molto porosi e sfibrati, secchi soprattutto sulle punte.

La causa dell’invecchiamento tricologico non è da ricercarsi solo nell’avanzare dell’età; esso può dipendere anche da uno scorretto stile di vita e da situazioni di particolare stress. Il capello lungo è inoltre certamente quello più soggetto alle aggressioni da parte dell’ambiente esterno: l’esposizione allo smog, l’uso della spazzola e del phon, eventuali trattamenti chimici come permanenti e tinture aggressive possono conferire anche ad un capello giovane un aspetto “vecchio”.  

Possiamo prevenire l’invecchiamento dei capelli adottando alcune strategie mirate:

  • scegliere uno shampoo possibilmente biologico o comunque privo di tensioattivi dall’azione sgrassante troppo aggressiva. Lo shampoo dovrà essere ristrutturante o specifico per capelli secchi e danneggiati, fragili e privi di volume
  • utilizzare almeno una volta alla settimana una maschera specifica per capelli sfibrati, che contribuisca a contrastare l’insorgenza delle doppie punte e che nutra a fondo la chioma, ristabilendo la giusta idratazione
  • asciugare possibilmente i capelli all’aria; se proprio si utilizza il phon, non bisogna mai impostare una temperatura troppo elevata
  • Introdurre nella dieta quotidiana i perfetti cibi anti-età: frutta e verdura (soprattutto frutti e verdure di colore rosso-violaceo), cereali non raffinati, salmone e pesce azzurro, semi oleosi, frutta secca
Leggi tutto il messaggio
Altre informazioni: CAPELLI, INVECCHIAMENTO
Pubblicato il da

I 6 SEGRETI PER CONTRASTARE L'INVECCHIAMENTO CUTANEO

Leggi tutto il messaggio: I 6 SEGRETI PER CONTRASTARE L'INVECCHIAMENTO CUTANEO

Il collagene è la principale proteina del tessuto connettivo, il “collante” delle nostre cellule che sostiene l’epidermide ed è il SEGRETO PER AVERE UNA PELLE GIOVANE e contrastare l’invecchiamento. È naturalmente presente nella nostra pelle e ha una FUNZIONE ANTIOSSIDANTE, RASSODANTE e ANTINVECCHIAMENTO. Dai 25-30 anni in poi la produzione di collagene naturalmente rallenta e la pelle del viso perde la sua elasticità, verso i 60 anni la produzione diminuisce del 35% circa. Nonostante lo stile di vita giochi un ruolo fondamentale, si puó decisamente migliorare lo stato della pelle adottando questi piccoli segreti, che passano anche attraverso l’alimentazione:
1) PREDILIGETE CIBI RICCHI DI PROTEINE, come la carne e il pesce, uova, formaggi, legumi e frutta secca
2) MANTENETE LA PELLE IDRATATA E NUTRITA, bevendo almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno e portando una buona crema sempre con te per mantenere la pelle più morbida possibile. Se possibile anche un siero. Almeno 3 volte a settimana usate una maschera idratante.
3) ESFOLIATE SPESSO IL VISO per favorire il rinnovamento cellulare
4) INCREMENTATE I LIVELLI DI ANTIOSSIDANTI, in particolare di vitamina C, presente nei peperoni rossi, frutti rossi, broccoli e germogli, pomodori, arance, kiwi, mango, papaia e melograno
5) EVITATE GLI ZUCCHERI perché accelerano il processo di invecchiamento
6) AUMENTATE I LIVELLI DI RAME, ZOLFO E MANGANESE, con l’assunzione di alga spirulina, cioccolato fondente, frutta secca, semi, cereali integrali, legumi, sedano, olive, cetriolo, banana, cipolla e tofu
Adottate questi preziosi segreti e vedrete che risultati!

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

COME MANTENERE L'ABBRONZATURA

Leggi tutto il messaggio: COME MANTENERE L'ABBRONZATURA

Siete appena tornate dalle vacanze, le lunghe giornate trascorse al sole hanno reso la vostra pelle piacevolmente dorata e il vostro aspetto più salutare e affascinante. Adesso che siete rientrate in città volete mantenere il più a lungo possibile il vostro bel colore e per farlo noi di Cosmetici Bioshop vi sveliamo i 3 segreti più importanti:

1 –IDRATARE LA PELLE DALL’INTERNO E DALL’ESTERNO: il primo segreto per mantenere a lungo l’abbronzatura è EVITARE CHE LA PELLE SI SECCHI E SI SQUAMI PRECOCEMENTE. Possiamo aiutarla a restare idratata BEVENDO MOLTO, mangiando MOLTA FRUTTA E VERDURA e CURANDOLA DALL’ESTERNO con TRATTAMENTI BIO che la mantengano costantemente IDRATATA, come il BURRO DI KARITE’ BIO http://www.cosmeticibioshop.com/epages/126399.sf/it_IT/…

2 –EVITARE L’ARIA CONDIZIONATA: l’aria condizionata, seppur piacevole in certe situazioni, è una grande NEMICA DELL’ABBRONZATURA. Essa infatti SECCA MOLTO LA PELLE e non le consente di mantenere l’idratazione necessaria a prolungare la tintarella

3 –EVITARE I PROFUMI: con l’ALTO CONTENUTO DI ALCOOL i profumi, per quanto gradevoli, sono da evitare se si desidera prolungare l’abbronzatura. Essi infatti SECCANO MOLTO LA PELLE, accelerando il processo di desquamazione

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

PERCHE' SCEGLIERE COSMETICI BIO?

Leggi tutto il messaggio: PERCHE' SCEGLIERE COSMETICI BIO?

La COSMESI BIOLOGICA CERTIFICATA è la vera scelta naturale che possiamo compiere ogni giorno per rispettare completamente la nostra pelle e il nostro pianeta.

Anche se alcuni prodotti presentano sull’etichetta frontale altisonanti richiami al mondo vegetale e a un’incontaminata natura, spesso presentano nella loro composizione ingredienti di sintesi ai quali dobbiamo prestare particolare attenzione.

I cosmetici convenzionali possono contenere INGREDIENTI DI DERIVAZIONE PETROLCHIMICA come siliconi, oli minerali, vaselina, petrolati e paraffina liquida che, oltre a inquinare l’ambiente, creano una sorta di “pellicola” sulla pelle, che ne ostruisce i pori e NON LA LASCIA TRASPIRARE correttamente. Mineral Oil e Paraffinum si ottengono dai residui di lavorazione della parte oleosa del petrolio. Sono gelatinosi e inquinanti per l’ambiente. Vengono usati principalmente come emulsionanti e solventi e favoriscono la comparsa dei comedoni (i famosi punti neri). I petrolati (PEG e PPG) vengono impiegati per conferire morbidezza all’epidermide ma possono favorire le irritazioni cutanee in quanto aumentano la permeabilità della pelle. I SILICONI rendono la pelle e i capelli apparentemente sani ma NON NUTRONO REALMENTE.

I COSMETICI BIO sono privi di queste sostanze e consentono di mantenere il nostro corpo naturalmente in salute grazie ad una corretta ossigenazione. I prodotti bio sono composti da OLI E CERE di ORIGINE VEGETALE e sono molto più tollerati dalla cute grazie alla loro composizione semplice e alla presenza di emulsionanti di derivazione vegetale.

I TENSIOATTIVI SINTETICI come SLS Sodium Lauryl Sulfate, SLES Sodium Laureth Sulfate,Amonium Lauryl Sulfate, Magnesium Laureth Sulfate TEA Lauryl Sulfate, MEA Laureth Sulfate sono derivati dall’ossido di etilene e compaiono nell’etichetta di molti detergenti e shampoo convenzionali. Non sono presenti nella comesi bio in quanto favoriscono irritazioni e intolleranze cutanee. I PRODOTTI BIOLOGICI li sostituiscono con TENSIOATTIVI DI ORIGINE NATURALE O VEGETALE, come Coco glucoside, Decyl glucoside e Sodium lauroyl glutamate.

LA FORMALDEIDE è nota per la sua funzione disinfettante e conservante. Gas tossico, viene impiegato per realizzare saponi, smalti, creme….prodotti insomma che restano a lungo a contatto con il corpo e veicolano questa sostanza, che viene accumulata nel tempo nell’organismo. I derivati della formaldeide più famosi nella cosmesi convenzionale sono Imidazolidinyl Urea e Diazolidinyl Urea, che possono sviluppare irritazioni e allergie.

Purtroppo non tutti i cosmetici naturali che si trovano in commercio sono veramente bio, ecco perché, nell’acquisto, è meglio affidarsi a partner professionali come Cosmetici Bioshop, che sceglie di trattare solo cosmetici biologici certificati e non prodotti vegetali o naturali di dubbia provenienza.

I cosmetici certificati garantiscono il rispetto di standard specifici da parte dei produttori e offrono una qualità comprovata a tutela del Cliente.

I nostri cosmetici vegani sono contraddistinti anch’essi dall’apposito marchio e così quelli nichel free, che dedicano un’attenzione speciale a chi soffre di allergia al nichel, garantendone una presenza inferiore a 1 ppm.

Leggi tutto il messaggio